Crea sito

Israeli Neutron Bomb in Yemen

Mia moglie dice che quando legge i miei post le capita di sentirsi come dopo aver letto La morte di Ivan Il’ič. Non posso farci nulla se la mia visione del futuro è un tantino pessimistica. D’altro canto gli avvenimenti – noti e meno noti – che si susseguono, non fanno altro che confermare il mio pessimismo. Che non è poi solo il mio.

Dal post odierno sul blog di Alberto Bagnai:

[…] Tieni duro, fra un po’ sarà peggio… […]Sarà peggio perché arriverà un’altra crisi dagli USA, con due problemi: [1] i politici europei non potranno continuare a chiedere sacrifici, ma [2] grazie all’euro non potranno fare altro. Quindi forti disordini sociali in Europa, e forse una guerra mondiale per risolvere la crisi di domanda (fu la II guerra mondiale a far ripartire l’economia, non Roosvelt). Aspettiamo. […] Mia adorata, hai visto la notizia sulla bomba al neutrone in Yemen? Non ho fatto in tempo a dirlo! Cosa ci ricorda? Che quello nucleare non è un deterrente.

Una bomba al neutrone in Yemen? Aspetta, che provo a googlarlo, ma in italiano c’è poco di verificabile, a parte il sito di greenreport. Meglio cercare in inglese “Israeli Neutron Bomb Yemen”, si scopre che la notizia è riportata sull’edizione in lingua inglese della Pravda online, con annesso video da YouTube:

videoimg

Poi guardo i nostri TG e mi rinfranco con i risultati delle elezioni regionali che occupano tutto lo spazio. Meglio così. Meglio che non ci penso.

[This post has already been read 875 times]

Pubblicato da Rosso Malpelo

Libero pensatore