Crea sito

La Cia ci spia

merkel_sarkozy_sorriso_ueWikiLeaks ha svelato l’attività di spionaggio ai danni del Presidente del Consiglio italiano, Silvio Berlusconi, e del suo entourage, da parte della National Security Agency, durante il periodo precedente la caduta del suo governo, nel novembre del 2011. Considerando le testimonianze autorevoli su quegli eventi, rese dall’allora ministro del Tesoro USA, Tim Geithner, nel suo libro di memorie, dal Primo Ministro spagnolo all’epoca, José Luis Zapatero e dall’ex membro della BCE, Lorenzo Bini Smaghi, quello che non può essere altrimenti definito che un complotto straniero per esautorare il governo legittimo e sostituirlo con un altro di fiducia, si arricchisce di un altro importante elemento, che ci da la misura dell’interesse americano nelle vicende della UE. Un interesse ben superiore al normale intrattenimento di rapporti bilaterali, e certamente non reciproco. Un’opera di monitoraggio e intercettazione dei più alti rappresentanti politici, che consente di conoscere in anticipo le mosse dei governi, per prevenirle ed orientarle verso scelte gradite. Non dimentichiamo che al tempo dei fatti, nei momenti più caldi della crisi del debito sovrano, il ministro del Tesoro USA si auto-invitava alle riunioni dell’Eurogruppo.

La NSA spia i governi europei per accertarsi che tutto vada come vuole lo zio Sam, dal che si comprende chiaramente che l’Unione Europea e l’euro sono creature degli USA, esistono perché loro li hanno voluti ed imposti, continuando a manovrare più o meno nell’ombra affinché queste loro creature sopravvivano – nonostante le crescenti tensioni – fino a che farà loro comodo, come si visto bene la scorsa estate, durante il braccio di ferro con la Grecia.

Euroscettici di tutt’Europa, mettetevi pure l’anima in pace. Unione Europea ed Eurozona si dissolveranno solo quando sarà deciso a Washington, costi quel che costi (agli europei) tenere in piedi la baracca. Ma state certi che quando costerà un dollaro di troppo ci lasceranno al nostro destino (forse).

[This post has already been read 960 times]

Pubblicato da Rosso Malpelo

Libero pensatore