Crea sito

Displaying posts tagged with

“lavoro”

Rabbia globale

Fintanto che la globalizzazione significava merci a buon mercato, ci piaceva. Ci siamo illusi pure di poterci spostare facilmente così come le merci, e in parte ciò è avvenuto con i vettori low cost, che ci movimentano proprio come cose, tuttavia per la gente comune, viaggiare per il mondo non è divenuto più facile. Sicurezza, […]

Prima vennero…

Prima di tutti persero il lavoro i commerciali, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi licenziarono i bancari, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi venne la volta degli statali, e fui sollevato, perché erano lavativi. Poi toccò agli operai, e io non dissi niente, perché non ero un operaio. Un giorno liquidarono anche me, […]

Il terzo decennio

Alla soglia dei sessant’anni, posso definirmi un testimone, che ha vissuto quest’ultimo mezzo secolo guardando gli avvenimenti dal suo personale osservatorio, con la consapevolezza di aver potuto incidere poco o nulla su di essi. In particolare, tale consapevolezza è andata crescendo col tempo, a partire dagli anni Settanta del secolo scorso, quando ero invece convinto […]